Fiducia nel web…che palle..

E come tale viene usato, da chi? Dalle persone..ecco è di queste che dobbiamo chiederci se dobbiamo fidarci o meno, ma non dello strumento. Capisco sia uno strumento nuovo, ma se parliamo di un coltello

sarebbe la stessa cosa: di per sé è innocuo, ma diventa pericoloso se usato da un cretino, peggio ancora un delinquente!! Oppure può diventare utile

per tagliare pane e salame, quindi dipende dall’uso che se ne fa e questo dipende sempre da chi? Dalle persone!!

 Quando mi sono inventato evolution travel, uno dei segreti del modello sta proprio nella personalizzazione del web, grazie all’immagine della persona che si presenta al pubblico, che si fa contattare al volo, grazie alla chat, email, skype, msn, telefono e che, quindi, lancia questo messaggio al pubblico “ehi..sono una persona in carne e ossa, come te, non sono una pagina web, contattami!”

Chiediamoci piuttosto come possiamo fare per avere NOI la fiducia degli utenti web, piuttosto che piangersi sempre sulle spalle dando la colpa al web, quando i risultati che otteniamo non sono quelli attesi. Ricordiamocelo, la responsabilità dei nostri risultati, è sempre nostra al 100% e di null’altro, tanto meno di uno strumento!!

Da tenere ben presente , poi, un’altra cosa: il fatto che un utente non compri un viaggio dal mio sito, non significa necessariamente che non si fidi!! Infatti, i motivi per i quali una persona non chiude l’acquisto (questo vale per i negozi fisici, web, tv e qualsiasi altra modalità e per qualsiasi altro prodotto) sono 5:

  1. manca il bisogno
  2. manca il denaro
  3. manca la fiducia
  4. manca il desiderio
  5. manca la fretta

Prima di comprare le persone devono fidarsi di me e se non sono il tipo giusto, la gente non comprerà i miei beni o servizi…altro che fiducia nel web!!! Lo stesso vale quando ci si trova una persona davanti in negozio o per strada!! E se rappresenti un marchio famoso, questo non ti salva di certo!

11 suggerimenti utili

per ispirare fiducia ai  potenziali clienti nel web:

  1. Farsi conoscere, mettendo la propria foto, video, blog
  2. Usare tutti gli strumenti di contatto veloce, chat, skype, telefono, email, msn,
  3. RISPONDERE in tempo reale: per l’email da pochi secondi a max qualche ora; per telefono rispondere sempre o impostare un messaggio personalizzato per quando non si è assenti; chat, skype e msn si risponde sempre se si lascia lo stato “disponibile”, altrimenti si cambia.
  4. ascoltare bene e attentamente il cliente e capire esattamente quali sono i suoi bisogni da soddisfare
  5. Nel mercato web online italiano si usa il tu, poi sta ad ognuno di noi esprimersi al telefono come meglio si crede, magari partendo da un “lei” in alcuni casi e arrivare al “tu”…dipende (ci sono corsi su corsi di vendita telefonica solo su questo)
  6. Ragionare come se l’utente fosse fisicamente davanti a noi, quindi è fondamentale visualizzarlo e trattarlo come faremmo dal “vivo”
  7. Partire dal concetto che vendere vuol dire aiutare le persone ad ottenere ciò che desiderano, quindi bisogna essere molto concentrati sul cliente e non sul prodotto, poi si trova quello più adatto a lui.
  8. Dare riferimenti certi sul proprio conto e sulla ditta, autorizzazioni varie (scriverlo sulla pagina web e al limite ricordarlo a voce)
  9. Non aspettare che il cliente si faccia vico lui, ma seguirlo nel tempo, secondo delle modalità e tempi stabiliti col cliente durante il primo contatto.
  10. Essere professionali, avere perfetta padronanza e conoscenza dei prodotti trattati, essere decisi, calmi, tranquilli (questo avviene con la pratica).
  11. Portare testimonianza di altri clienti e qui stiamo preparando per il sito tutti gli strumenti del web 2.0, ossia possibilità per il pubblico di mettere commenti, foto, video, giudizi, ecc..,

Questi mi vengono in mente al volo, ne avete altri?

Commentate, grazie 🙂

 Insomma, come vedete, sono tutti principi applicati già nel mondo non digitale, basta riportarli nel web ed è la stessa cosa, se si fidano o no, non dipende certo dallo strumento! 

Notte 🙂

      

  2Commenti

  1. luca   •  

    Lo so Emanuela, lo si vede dagli ottimi risultati che ottieni e come te viene fatto da parecchi altri tuoi colleghi, ma se lo facessero tutti tutti, oggi saremmo un Network da 200 milioni di euro di fatturato, comunque siamo sulla buona strada e penso che a questa cifra ci arriveremo presto, e’ solo questione di tempo! 🙂 Ad ogni modo, quello che penso sulla fiducia nel web non vale solo per noi di ET, ma per qualsiasi altra realta’

  2. roberta   •  

    Ciao Ho letto ora. Approvo Approvo
    Perche? perchè sto imparando a fare esattamente quello che facevo in agenzia su strada cioè parlo e scherzo con il cliente, finalmente telefono anche io e sento la sua voce, sento quello che lui vuole, cerco di capire cosa cerca e perchè mi ha cercato Funziona !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.