Debutta il nuovo CRS Evolution Travel

Oggi è entrato in funzione il nuovo sistema di prenotazioni online di Evolution Travel (CRS). Clicca qui per vederlo.

Questo sito è rivolto sia al cliente finale che ai Consulenti Evolution Travel e Agenzie di Viaggio, che si registrano come tali.

Sono collegati i flussi XML di milioni di strutture e servizi turistici di tutto il mondo e oltre 750 compagnie aeree, comprese le low cost.

Fondamentale è anche la possibilità per i Consulenti Evolution Travel costruttori del prodotto (PTO) di avere il proprio prodotto inserito e distribuibile in tempo reale online sia al pubblico che ai colleghi del Network e a qualsiasi Agenzia Viaggio collegata!

Da oggi il Consulente di viaggi Evolution Travel è dotato della migliore elettronica presente sul mercato turistico, che li permette di: 1) Trovare per il proprio cliente il miglior prodotto fra milioni di scelte; 2) Creare del prodotto turistico proprio e distribuirlo in tutto il mondo con un click!

Si torna a vendere!

Come scrivevo a metà Maggio, da inizio Giugno sono partite le vendite per le vacanze in Italia e giorno dopo giorno hanno preso sempre più vigore!

Si vendono pure altre zone del Mondo, come quelle con date di riapertura già definite come Mar Rosso, Tunisia, Maldive, ecc..

La Pandemia ha colpito il Mondo in tempi diversi, quindi la vendita dei viaggi nelle varie zone del Mondo sarà progressiva nel tempo.

Pazienza, l’importante è che tutto sia ripartito e non credo che un virus, ormai diventato innocuo come un raffreddore, possa fermare la voglia di viaggiare di miliardi di persone! 🙂

Il mondo del Turismo riparte!

Come saprai, per Legge, dal 3 Giugno si potrà liberamente circolare in Europa, quindi non avrai più l’obiezione del cliente sulla paura che non aprano i confini, perchè di fatto è già deciso e stabilito!

Un mio complimento personale a tutti quei Consulenti Evolution Travel che hanno già venduto per l’estate e l’autunno, dando per scontato ai clienti che la circolazione sarebbe ripresa: vendite anche fuori Europa.

Da oggi troverai altri problemi sostanzialmente due: 1) Una categoria di persone di natura paurose e insicure, che avranno bisogno ancora di tempo per tranquillizzarsi; 2) Un problema creato ad hoc dal governo ossia il bonus vacanza.

Il primo problema si risolverà col tempo e comunque è bilanciato dalla categoria opposta di persone, ossia quelle che non vedono l’ora di uscire, muoversi, andare in vacanza e sono milioni. 

Il secondo problema, allo stato attuale delle cose, è praticamente risolto, poichè il bonus vacanza può essere usufruito solo direttamente presso le strutture o tramite TO italiano; noi siamo maltesi come società, per cui non possiamo erogarlo. NON l’avremmo fatto neanche fossimo stati in Italia, perchè anticipare l’80% del bonus per poi detrarlo dalle future tasse è improponibile, così come pagarti le provvigioni con crediti fiscali. Ad ogni modo chi vorrà usufruire del buono a tutti i costi non rappresenta il nostro principale target di clientela

Non so se ci saranno TO italiani disposti ad anticipare cash per fare vendite, in tal caso potremo vendere il loro prodotto Italia, ma su questo al momento non si sa nulla: se ci saranno novità, ti manderemo comunicazione dal booking e/o dall’amministrazione.

Per quanto riguarda le destinazioni fuori UE, che per noi rappresentano il 70% delle vendite, le aperture saranno in ordine sparso, come sempre fa fede il sito della Farnesina, ma puoi giocare d’anticipo seguendo le comunicazioni dei vari PRP e PTO, i quali sono informati in tempo reale su quello che accadrà nella loro destinazione.

L’aspetto positivo di questi 2 mesi e mezzo ai domiciliari è l’aumento esponenziale dell’uso del web, che ha fissato l’abitudine all’acquisto online fidandosi di questa modalità, cosa che ci favorirà moltissimo.

Buon lavoro!! 🙂

Coronavirus stoppa il turismo!

Nella data odierna l’Italia è in quarantena totale e ne avrà per altri 10 giorni. Anche altre Nazioni stanno facendo altrettanto per poter frenare questo virus, in quanto altamente contagioso crea difficoltà ai sistemi sanitari con poca disponibilità di assistenza.

Il turismo è completamente fermo, non era mai successo prima nella storia.

Il mondo è in attesa di cure e vaccino, che lo possano riportare alla normalità.

Noi di Evolution Travel non possiamo fare altro che rimanere in attesa, come tutti gli altri operatori del settore, per poi ripartire con più vigore ed energia di prima!

Evolution Travel sarà tokenizzata?

Oggi una società piuttosto che andare in Borsa per diventare una società per azioni, può decidere di frazionare il suo capitale in token e immetterli in un exchange, dove vedrà il suo valore aumentare o diminuire.

Siamo ancora in piena fase di regolamentazione legislativa, anche se alcune nazioni come la Svizzera ha emanato la Legge che regola l’emissione dei token. Malta seguirà subito a ruota.

Un token crittografico, scrive testualmente in questo interessantissimo articolo l’Avvocato Andrea Bianconi, non è altro che la reppresentazione digitale, di un bene, di un diritto, di un dato o di un valore monetario, che viene memorizzato su una blockchain e trasferito usando la crittografia a chiave pubblica/privata.

Evolution Travel, dopo 20 anni, vuole diventare una società per azioni, per garantire la propria longevità, ma sta valutando la tokenizzazione, che permetterebbe di ottenere lo stesso risultato con molta meno burocrazia e in modo molto più veloce e semplice nella gestione dei titoli.

Al momento si sta aspettando un minimo di storico su questa nuova modalità, per capire quale sia la scelta migliore.

Certo è che un pezzetto di Evolution Travel deve poter essere di proprietà di tutti coloro che la compongono, dai Consulenti di Viaggio a chi lavora nel back-end.

Detenere quindi anche una parte del valore comune generato, oltre che a quello personale conseguito giorno dopo giorno.

Questo è il desiderio dei due Fondatori di Evolution Travel, Mioara Dragomir e Luca Baldisserotto.

In attesa di questo passaggio, Evolution Travel continua ad aumentare le proprie vendite a doppia cifra annua ed è molto concentrata sui prossimi passi: introduzione del proprio booking engine, messa in funzione della nuova agenzia online (Intranet), apertura al mercato spagnolo con un accordo con Globalia, uno dei maggior gruppi d’acquisto per il mercato spagnolo.

Se hai domande fammele pure qui sotto nei commenti 🙂

Booking Engine Evolution Travel

Finalmente, dopo 5 anni e mezzo dalla scrittura di questi miei due articoli (uno e due) siamo in grado di sfruttare al massimo la potenza, comodità e velocità dei flussi XML.

Questo grazie all’acquisto del nostro nuovo booking engine e partnership con Juniper.

Leggi i due articoli che ho linkato sopra e capirai come evolveremo la nostra attività di Consulenza turistica online!

Per fine Marzo è prevista la fine del set up e messa online del nostro booking engine, che ci permetterà di avere il nostro primo CRS BtoB dove avremo caricato tutto il nostro prodotto in cui siamo Tour Operator.

Inoltre avremo a disposizione tutto il prodotto delle OLTA su voli, strutture, noleggio auto, attività e quant’altro i flussi XML ci permettano di caricare, per poi essere consultati e usati per fare preventivi in pochi secondi.

Stay tuned! 🙂

Come funziona la programmazione dei prodotti Evolution Travel?

Il cuore della gestione dei prodotti Evolution Travel è gestito da un team di persone capitanato da Carmine Di Meo e giornalmente è a stretto contatto con tutti i Promotori Evolution Travel che si occupano di selezione e costruzione del prodotto.

Vuoi capire come funziona il tutto?

Clicca qui e potrai leggere un intero articolo dal blog di Evolution Travel.

Se hai domande su questo, puoi pure commentare qui sotto 🙂

Come sta andando questo 2019?

Beh, direi molto bene, l’aumento di vendite e redditività è pari a un + 25% medio da inizio anno.


E’ una cosa scontata aumentare sempre i propri risultati e quindi quelli dell’intero Network?


No, non lo è per niente, non bisogna mai adagiarsi, ma spingere sempre!


Potrei dirti che le cose più importanti da non perdere di vista per essere un Consulente di Viaggi al top siano: conoscere e applicare bene le tecniche di vendita, applicare una buona strategia di comunicazione/marketing, conoscere bene la tecnica turistica in modo da poter lavorare in organizzazione, ma oggi mi voglio soffermare su di una cosa anch’essa molto importante, direi fondamentale, ossia la capacità di ricerca del prodotto e di processare correttamente tutte le informazioni.


Sì, sapere cercare il giusto prodotto o i giusti servizi per costruire da zero il prodotto da vendere al proprio cliente, oggi non è più facile come un tempo.


Mi ricordo che vent’anni o anche solo 10 anni fa non c’era l’offerta turistica che c’è oggi e soprattutto non c’era Google  e non c’erano i Social (G esiste dal 1998, ma è solo negli ultimi 10 anni che viene usato in modo massiccio e “intelligente”).


Se lavori in organizzazione devi saper usare molto bene sia google che i social e non in lingua italiana, ma inglese e/o spagnola e non su google.it, ma sul .com e sul .es.


Se non lavori in organizzazione, conosci bene tutti i TO italiani, a partire dai nostri PTO?


Conosci e sai usare uno strumento potentissimo che è la intranet del nostro gruppo d’acquisto Gattinoni con un volume d’affari di 300 milioni di euro


Quest’ultimo strumento devi saperlo usare anche se lavori in organizzazione, perchè i prodotti da prezzo li hanno solo i TO che fanno scommesse finanziarie, vedi vuoto/pieno e accordi particolari coi fornitori dei servizi finali.


Nei giorni scorsi l’uff formazione ha poi spedito un’email in cui elencava i prossimi appuntamenti formativi in Italia dal vivo. Sono veramente molti e tutti di alto livello. 


Approfitta dell’esperienza dei tuoi colleghi con più tempo in ET e con più esperienza sul campo e partecipa al più alto numero possibile di eventi formativi.


Più studi, più informazioni riesci a trovare, che NON siano alla portata dei tuoi clienti, più sarai competitivo e vincente!


Se ci sei anche tu, ci vediamo Sabato prossimo a Barcellona dove erogheremo formazione turistica e premieremo con la consegna degli Oscar i Consulenti ET che più hanno meritato nella stagione 2018/2019.
A presto! 

Innovazioni nel trasporto aereo!

Molto interessante questo articolo su Wired in cui spiega come le compagnie aeree cercano di migliorare l’esperienza del cliente, lavorando su nuovi servizi.

Ad esempio la gestione intelligente dell’over-booking grazie a un sistema predittivo che permette di individuare i passeggeri più propensi a cambiare il volo a fronte di un somma in soldi e lasciando il posto a clienti che invece non sono assolutamente disposti a farlo pur di arrivare puntuali. In questo modo evitando innumerevoli arrabbiature e cause legali.

Oppure un sistema, sempre basato sull’intelligenza artificiale, che apprende da tutti i dati presenti a livello mondiale sui voli e riesce ad esprimere in percentuale il rischio di cancellazione del volo, lasciando al cliente la possibilità di decidere sul da farsi con largo anticipo rispetto al trovarsi in aeroporto col volo cancellato.

Altra innovazione, questa volta banalissima (basta una rete wi-fi) già attuata dalla compagnia finlandese Finnair, sul far dialagare l’equipaggio di bordo via chat e non a voce, per non disturbare i passeggeri.

A breve si potranno pagare gli acquisti a bordo non più con lo scomodo contante o con le lungaggini della carta di credito, ma grazie al proprio profilo registrato dalla compagnia, dove si potrà includere un opzione pagamento che preleverà i soldi in automatico tramite il semplice codice Qr scannerizzato prima e dopo il volo, con relative notifiche dei pagamenti via app.

E molto altro ancora che potrai leggere su questo interessante articolo, che fa notare come l’industria del trasporto aereo appartenga a un settore ormai troppo vecchio a livello procedurale, a livello di prenotazioni, emissione della documentazione di viaggio, che con l’aumentare in modo esponenziale del traffico aereo deve portare alla semplificazione, alla dematerializzazione della documentazione di viaggio incluso il passaporto, insomma a migliorare e di molto l’esperienza del cliente.

Un po’ di News nel mondo del Turismo online!

Alle OLTA è stato intimato di smettere di praticare azioni ingannevoli e di adeguare i loro siti entro il 1 Settembre 2019. Tuttavia continuano fino all’ultimo a sfruttare mille trucchi per accaparrarsi il cliente.

Vuoi sapere come? Clicca qui e leggi questo utilissimo articolo.

Google presenta il suo nuovissimo sito web in versione desktop per vendere voli e hotel. Si tratta di nuova concorrenza per le agenzie? Leggi questo articolo.

E Amazon che fa?

Dopo la sua negativa esperienza nel 2015 con Amazon Destinations, che vide solo 5 mesi di vita, ora ci riprova con i voli.

Amazon riparte sul turismo proponendo, al momento solo sul mercato indiano, i voli interni, facendo leva sul cashback, che in India attira molto il pubblico, a favore dei clienti Prime.

Un altro dei vantaggi e i clienti di Amazon lo sanno bene, è la semplicità di prenotare un volo senza dover inserire nuovamente i propri dati, in quanto Amazon ha già tutto. Leggi questo articolo per saperne di più.

Commenta qui sotto e scrivi cosa ne pensi 😜