Consulente di Viaggi o faccio da solo?

Oggi c’è l’imbarazzo della scelta, c’è più offerta che domanda. Mi piace fare sempre il parallelo con il settore della ristorazione: si può andare al ristorante o scegliere di cucinare da soli. Tutti siamo capaci a preparare un piatto autonomamente, ma se non abbiamo tempo o se vogliamo qualcosa di speciale andiamo al ristorante, dove troviamo un cuoco professionista.

Oggi nei viaggi è la stessa cosa, gli ingredienti li trovi tutti nel web, ma se vuoi fare da solo devi saper trovare quelli buoni, avere il tempo per farlo e metterli assieme! Oppure ti rivolgi a un Consulente di Viaggi, paghi il servizio e vai sul sicuro, semplice! Ovviamente il ristoratore deve essere preparato e offrire un’esperienza diversa, se no tanto vale arrangiarsi da soli e per chi non ha tempo è preferibile un panino!  Stessa cosa vale per un Consulente di Viaggi, deve dare valore aggiunto, dato dalla propria esperienza,  studio del prodotto e, soprattutto,  capacità di ascoltare il cliente, per dargli quello a lui più adatto!

Internet ci rende meno ignoranti ed è a disposizione sia del cliente che del Consulente di viaggi, quindi cosa fa la differenza? Il tempo dedicato, l’esperienza e la capacità di trasmetterla al cliente, facendogli risparmiare soldi, tempo e fregature!

Buona Estate e Buone Vacanze!! 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.