Caro Consulente Evolution Travel, sui prossimi clienti….

che ti contattano prova a fare le 3 domande che Frank spiega nel suo corso di vendita lampo, clicca qui! 

Oltre a tutta la formazione ET, è importante che tu aggiunga al tuo percorso formativo tutto quello che proviene dai migliori nel loro settore e Frank Merenda lo è in quello della vendita!

Come in tutte le attività, il settore di appartenenza rispecchia la passione, mentre la capacità di vendere rappresenta il modo di farla diventare proficua; quasi mai piace fare entrambe le cose, ma quello che è certo è che se qualcuno di competente ti spiega come fare, tutto diventa più facile!

Aggiungo che a me Frank piace (non lo conosco di persona e mi riferisco solo ai suoi contenuti) per il fatto che tutto ciò che insegna proviene dalla mia stessa scuola, ossia quella americana.

Buona lettura e dopo che avrai applicato, se ti fa piacere commenta qui sotto, ciao 🙂

Seconda parte di “Di AdWords prima o poi si muore!”

Ero arrivato alla grande varietà di mezzi e canali che oggi abbiamo a disposizioni, per non parlare delle tecniche di comunicazione e il momento storico in cui ci si trova.

Ti dico solo un paio di altre cose, giusto per farti capire il livello di complessità a cui si è arrivati oggi nel webmarketing: una è la tecnica del nuturing ossia inviare all’utente interessato con una serie di follow up (email) specifiche sul prodotto che lo interessa. Qui puoi vedere un esempio con la landing USA, dove quando andrai per chiuderla ti comparirà il modulo per lasciare l’email e ricevere ulteriori info specifiche, prova e leggi quello che ti arriverà via email (tutto scritto con tecniche copy).

L’altra cosa è avere ben chiaro che in questo momento storico il pubblico è sommerso dalle offerte, dalle informazioni e, per quanto tu possa curare i contenuti e ti possano piacere, questi non verranno più letti con attenzione o non verranno letti per nulla. Oggi il pubblico è attratto da chi gli risolve i problemi, in modo veloce, chiaro, pratico: insomma da chi è capace di guidare il cliente nei sui bisogni e da subito le giuste soluzioni!

Continua a leggere…

Se sei un Consulente di viaggi sappi che di soli AdWords prima o poi si muore!

Sto cercando in tutti i modi di far comprendere il messaggio in oggetto! Certo non siamo ancora nella situazione del mercato AdWords in lingua inglese dove un click (click non ticket) costa da 1 euro se va bene fino ai 5 euro e più, ma prima o poi si arriverà, tempo qualche anno.

Come superare questo “problema” e anzi portarlo a proprio vantaggio?

Lo spiego di seguito, ricordando prima un po’ di storia nostra e del web.

Noi siamo nati 16 anni fa, quando non esisteva ne Google ne Facebook e compagnia bella. Personalmente ho avuto la fortuna di vivere il momento della nascita del web marketing, quindi sin dall’anno zero e poter vedere come è evoluto in questi anni, sia in Italia che negli USA. Sicuramente con due marce e velocità diverse, ma alla fine gira e rigira le tecniche sono sempre quelle e anche se con tempi e costi diversi si fanno le stesse cose in tutto il mondo.

Sedici anni fa mettevi qualsiasi banner e la gente ci cliccava, poi cliccava solo su quelli con una bella immagine, poi su quelli con solo testo fatto bene, poi su quelli con un bel testo e una bella immagine….insomma eravamo nel mondo dei banner.

Continua a leggere…

Evolution Travel, il Consulente di Viaggio e Facebook!

Quanto importante è avere un profilo o pagina su Facebook per un Consulente di Viaggi Evolution Travel? Direi che è fondamentale per dare credibilità a se stessi, creare un proprio brand personale e dare quindi tutti quei riferimenti utili che servono ai clienti

Ma come funziona, come si fa e qual’è l’obiettivo finale per chi vende viaggi? Clicca qui e leggi l’interessantissimo articolo scritto nel Blog Evolution Travel, leader nella vendita di pacchetti vacanza online, con il suo Network di 420 Consulenti di Viaggio!

Web Marketing, visibilità online!

Uno dei punti di forza di Evolution Travel è sapersi muovere nel web, insegnare ai propri Consulenti di Viaggio come si può avere visibilità per i prodotti che si vogliono vendere e come far arrivare le richieste dei clienti.

Leggi questo interessante articolo del blog Evolution Travel Network sull’importanza di essere trovati online dai clienti, dove questo fa la differenza fra il vendere il non vendere.

A presto! 🙂

Evolution Travel è un modello flessibile

Negli anni si susseguono guerre, disastri naturali, eventi straordinari che disegnano ogni volta le nuove rotte del turismo. Tanto per fare un esempio con la crescita dei problemi in Nord Africa, legati a noti fatti terroristici, sono crollati i flussi di turisti verso l’Egitto, Tunisia e altri paesi limitrofi. Attenzione: i flussi non sono svaniti nel nulla, hanno solo cambiato direzione ed ecco che le Canarie, Malta, Grecia, Spagna, Francia e la stessa Italia sono destinazioni prese d’assalto.

In questi cambiamenti del tutto eccezionali, ma periodici e puntuali nel tempo, ne fanno le spese i Tour Operator specializzati su queste destinazioni. Tour Operator che vendeno solo una di queste destinazioni e quando si trovano, di punto in bianco, senza più il minimo flusso di turisti, inevitabilmente falliscono, perchè non ci sono più entrate per pagare i dipendenti, gli affitti, insomma la struttura creata appositamente per vendere quel prodotto.

Evolution Travel, invece grazie alla sua struttura online, che può contare su 100 specialisti di prodotto sia per destinazione che per tipologia, crollato un flusso, lo vede andare su un’altra delle sue destinazioni, quindi non perdendo di fatto vendite. Questo è possibile solo stando all’interno di un Network come Evolution Travel, dove le spese di back-office non sono a carico del singolo Consulente di Viaggio, ma a carico della sede, la quale le ammortizza con le vendite di tutti e su tutte le destinazioni. In questo modo, è vero che chi si vede azzerate le vendite è quel singolo Consulente specializzato, ad esempio, sul Mar Rosso, ma è anche vero che questo Consulente non ha dipendenti, affitti, strutture da pagare e può in 2 minuti cambiare destinazione e ripartire senza perdite o investimenti.

Soprattutto nel turismo la parola d’ordine è flessibilità, suddivisione del rischio e in questo Evolution Travel dimostra di essere una soluzione vincente!

 

L’uso della voce nella vendita online!

La maggior parte di noi sottovaluta l’uso della voce, ma è questo lo strumento più efficace nella nostra attività di consulenza online, perchè è tramite la voce, il suo suono, che ci permette di essere collegati al cliente in modo suadente o meno.

Quasi nessuno fa un corso sul come usarla al meglio ed è un peccato, perchè è un aspetto che può radicalmente cambiare i risultati delle vendite (ovviamente è solo un aspetto, ma fa parte della somma finale ed ha molto peso).

Ascolta il più grande maestro in questo (doppiatore anche nel film “Il Gladiatore”) Ciro Imparato, che purtroppo è mancato prematuramente l’anno scorso, ma i suoi video/corsi rimangono come patrimonio per tutti.

Facebook per il Consulente di Viaggi online Evolution Travel: consigli per l’uso!

In cosa e come può essere utile essere presenti in Facebook per un Consulente di Viaggi Evolution Travel?

La risposta dipende da cosa uno vuole ottenere e da cosa uno ha da offrire alla propria cerchia di amicizie, se fatto col profilo personale o al pubblico se fatto da una pagina Facebook o tramite un gruppo.

E chi può dircelo meglio di meglio di Giovanni Cerminara, uno dei massimi esperti di social network usati nel turismo? Guarda il video e ascolta i suoi consigli! 🙂

 

Da 3 anni ho lasciato l’Italia!

Sono nato contadino,  allevatore e morirò come nomade digitale, Cittadino del Mondo!! 🙂  Beh devo dire che internet mi ha cambiato la vita o forse fa parte di una fase della vita stessa. Una vita, la mia, che non cambierei con nessun’altra al mondo, grazie anche a la mia amatissima Mioara, vissuta ogni giorno con lei al massimo, il tempo è volato, le esperienze fatte sono state moltissime e lo saranno in futuro, con sempre un unico denominatore a regolare tutto: la libertà di scelta, l’essere liberi da schemi, ambienti, mentalità e liberi di crearsi la realtà che si desidera! Certo, ci vuole coraggio, perseveranza, tenacia e a volte anche la forza che solo la disperazione può darti! Ma alla fine, anche con molta fatica, si fa sempre un passo in avanti e quando ti volti per vedere il percorso fatto, ti chiedi come sia stato possibile, ma non ci fai troppo caso e volti sempre lo sguardo in avanti e avanti sempre!

Le persone mi chiedono cosa mi manca dell’Italia, ma non capiscono che sono libero di tornare quando voglio, starci anche come turista per qualche mese, così come vivo periodi più o meno lunghi negli USA, Sud Africa, Vietnam, Francia, Argentina, Panamà e fino ad oggi in altri 60 paesi! Io sono un Cittadino del Mondo! Sto dove mi pare, dove sto meglio in quel momento, alcuni paesi li sento come “casa”, ho i miei posti abituali, conosco persone, i miei ristoranti preferiti, i bar fronte mare/oceano con wifi veloce (posso fare a meno di tutto, ma non a meno di una wifi 🙂 )! E allora ecco che puoi trovarmi a Panamà City, da dove sto scrivendo in questo momento oppure ad Hanoi dove, quando vado, lavoro coi miei simpaticissimi amici Vietnamiti (fra tutti quelli conosciuti, credo che il popolo Vietnamita sia fra i migliori, fra i più amabili) oppure in qualsiasi altro posto bello del mondo e dove ci sia una connessione internet!

Com’è possibile tutto questo? Grazie al modello di lavoro e vita che con Mioara abbiamo costruito a nostra immagine e somiglianza: Evolution Travel! Vendere viaggi online da casa (un tempo), adesso è vendere viaggi da qualsiasi luogo del mondo! 🙂   E con noi ad oggi altre 400 persone ne condividono i principi e i valori!

Quindi non mi lamento di niente, non me ne frega nulla che lo stato italiano non sia oggi all’altezza della situazione (non lo è mai Stato), perchè tanto posso scegliere dove andare, dove stare meglio e, per due spaghi fatti bene, torno quando voglio!! 🙂

W la libertà!!

 

fotomio

 

lucaemio

La morte nera!!

Assolutamente da leggere questo articolo di Eugenio Benetazzo, in cui spiega come tutto stia precipitando per le Banche, che negli ultimi 5 anni vedo aumentare il loro crediti inesigibili di 4 volte.

Il motivo è semplice: il tessuto imprenditoriale italiano si sta deteriorando a vista d’occhio, sempre più velocemente. Gli imprenditori vanno all’estero e nessuno investe più in Italia, ma ci vuole tanto a capirlo?!

Riporto solo un breve e illuminante passaggio:

il Paese si è strutturalmente indebolito, ha perso risorse, capacità di produrre ricchezza e molta di questa ricchezza è stata spesa per continuare ad esistere o è stata trasferita altrove. Le banche pertanto hanno cominciato a incassare insoluti e default patrimoniali ossia incapacità di sostenere i debiti precedentemente contratti da parte di tutti: imprese, famiglie e privati. Non basterà una bad bank per risolvere il tutto. Magari la bad bank attenua per qualche semestre la pressione alle vendite e prova a far ritornare il sereno in borsa. Ma nel lungo termine in assenza di una strategia industriale per il Paese abbandonato ormai alla genialità di qualche piccolo e grande imprenditore che continua a fare il Don Chisciotte, non vi è altro che un lento e costante impoverimento generalizzato, affiancato pericolosamente da un’immigrazione extracomunitaria povera e priva di mezzi di sostentamento. Non ho dubbi chi pagherà tutto questo nei prossimi anni: pensionati e risparmiatori. Solo levando a queste due tipologie di contribuenti si potranno drenare velocemente e facilmente risorse (temporaneamente) per sostenere il mostro famelico della spesa pubblica.

Il resto leggilo, ne vale la pena e poi fai anche tu le valigie!! 🙂